PON AMBIENTI DIGITALI

FESR

CUP I36J15002230007

CIG ZB0212B20C

Prot. 4620/U del 13/12/17

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

DEL 205° CIRCOLO DIDATTICO

 

VISTO   il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l’amministrazione del Patrimonio e la Contabilità Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23maggio 1924, n. 827 e ss.mm. ii. ;

VISTA   La legge 241/90 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”  modificata e integrata dalla legge 15/2005 e successive modificazioni e integrazioni

VISTO il   Decreto del    Presidente della Repubblica   8  marzo 1999, n. 275,  concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59;

VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche”;

VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del  lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;

VISTO il Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici (D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207);

VISTI   i seguenti Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei: il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTO  Il D.lgs 14 marzo 2013, n. 33 in materia di obblighi di pubblicità e trasparenza da parte delle pubbliche amministrazioni.

VISTA  La Legge  13 luglio 2015, n. 107  Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.

VISTO  Il Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 (Codice dei contratti) come recentemente modificato dal D.lgs 19 aprile 2017, n. 56.

VISTE  Le linee guida ANAC n. 4 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, adottate con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016.

VISTO  il PON Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con Decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;

VISTA  le Delibere del Consiglio  d’Istituto: n. 130 del 19/11/2015 di approvazione del      progetto PON Ambienti Digitali “Competenti e digitali” e n. 42 del 25/10/16 , con la   quale  sono state approvate le modifiche al POF Triennale 2016/2019;

VISTA la nota del MIUR prot. n AOODGEFID/31748 del 25/07/17 di approvazione dell’intervento del Progetto “Competenti e digitali”che fa riferimento all’Avviso pubblico Prot. n. AOODGEFID/12810 del 15/10/15, emanato nell’ambito dell’Asse II Infrastrutture per l’istruzione Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Azione 10.8.1  ed il relativo finanziamento;

VISTA  la Delibera del    Consiglio     d’Istituto n. 47  del 15/12/16  di    approvazione del Programma    Annuale   Esercizio   finanziario 2017  e  la formale assunzione, in data      05/09/17, del   finanziamento   pervenuto      nel   Programma Annuale   Esercizio
Finanziario 2017;

VISTA  l’indisponibilità di   Convenzioni   CONSIP attive per la fornitura che si intende acquisire;

RILEVATA  la    necessità   e   l’urgenza  di  indire  la  procedura  di  affidamento  diretto  per   l’acquisizione del materiale pubblicitario in parola.
Tutto ciò visto e rilevato, costituisce parte integrante del presente decreto

 

DECRETA

 Art. 1 Oggetto

Si decreta  l’avvio della procedura  di Ordine Diretto d’Acquisto (ODA)  tramite piattaforma MEPA per l’affidamento dei servizi e della fornitura del materiale di pubblicità relativa al  progetto  PON “ COMPETENTI E DIGITALI”.

Art. 2 Importo

L’importo previsto per le spese pubblicitarie del progetto sono pari ad  € 400,00 (QUATTROCENTO/O) IVA inclusa.

Art. 3Tempi di esecuzione

La fornitura richiesta dovrà essere realizzata entro 30 gg. lavorativi decorrenti dall’invio dell’ODA.

Art. 4 Responsabile del Procedimento

Ai sensi dell’art. 125 comma 2 e dell’art. 10 del D.Lgs 163/2006 e dell’art. 5 della legge 241/1990, viene nominato Responsabile del Procedimento il  Dirigente Scolastico Dott.ssa Paola Di Napoli.

                                                                         IL DIRIGENTE SCOLASTICO
                                                                            Dott.ssa Paola Di Napoli
                                                           Documento firmato digitalmente ai sensi del
                                      Codice dell’Amministrazione  Digitale e norme ad esso connesse

 

Dettaglio ordine/offerta spese di pubblicità

Accettazione Ordine

Ordine Diretto d’Acquisto (ODA) Spese di pubblicità


FESR
Anguillara Sabazia, 29/11/17

Prot. 4390/U

Oggetto: Aggiudicazione definitiva RDO n. 1768641.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

In qualità di Responsabile del Procedimento della RDO n. 1768641:

  • esperite le procedure relative alla valutazione delle offerte pervenute sul portale MEPA;
  • verificata la conformità delle dichiarazioni richieste;
  • esaminata l’offerta Tecnico-Economica, al prezzo più basso e i cui materiali e servizi rispecchiano quanto richiesto nel disciplinare

DETERMINA

l’ aggiudicazione della gara in oggetto a favore della società a Responsabilità Limitata Fusion Technology S.r.l. Partita IVA 02328530601- Codice Fiscale Impresa 02328530601.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Paola Di Napoli

Documento firmato digitalmente ai sensi del

Codice dell’Amministrazione  Digitale e norme ad esso connesse

 

Notifica di aggiudicazione ai partecipanti

 


 

FESR

CIG: Z6220AA6A1

CUP: I36J15002230007

Prot.4092/U

Anguillara Sabazia, 13/11/17

Spett.li  Ditte

OGGETTO:   PON Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” – Procedura di affidamento in economia, mediante richiesta di offerta (RdO)  tramite piattaforma MEPA riservata a tutti gli operatori interessati della Regione Lazio iscritti che rispondono ai requisiti per l’ammissione alla gara,  per l’affidamento dei servizi e della fornitura relativamente al  Progetto  10.8.1.A3-FESRPON-LA-2017-56 PON “Competenti e digitali”.

 Nell’ambito del PON 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” a seguito dell’autorizzazione del MIUR 10.8.1.A3-FESRPON-LA-2017-56  prot. n. 31748 del 25/07/17, si intendono affidare in economia, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006 e della determina del Dirigente Scolastico del 205 Circolo Didattico Anguillara Sabazia Via Verdi,1 prot. 0004079/U del 13/11/17, i servizi e le forniture per la realizzazione  di ambienti  digitali.La fornitura e la relativa messa in opera dovranno essere realizzate secondo le modalità e le specifiche definite nell’allegata lettera di invito. Codesta impresa, ove interessata, è invitata a presentare la propria migliore offerta per la realizzazione dell’attività in oggetto entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 24/11/2017.

 Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Paola Di Napoli
Documento firmato digitalmente ai sensi del
Codice dell’Amministrazione  Digitale e norme ad esso connesse

ALLEGATO 1 alla Determina  Prot. 0004079/U del 13/11/17

CIG: Z6220AA6A1

CUP: I36J15002230007

Responsabile del Procedimento: Dirigente Scolastico Dott.ssa Paola Di Napoli

                                                                                                                                                                                                                    AI FORNITORI INVITATI

OGGETTO: LETTERA D’INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI OFFERTE- PROCEDURA DI AFFIDAMENTO  IN   ECONOMIA.     

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTA  la nota prot. n. AOODGEFID/31748 del 25/07/17 PON Programma Operativo Nazionale  attraverso la quale il Miur ha comunicato l’erogazione di un contributo a sostegno del  progetto  PON   “COMPETENTI E DIGITALI”;

CONSIDERATO che il progetto in esame prevede l’acquisto di strumentazione digitale per la realizzazione diambienti multimediali attraverso la formula “aule aumentate”;

VISTO il D.I. 44/2001 concernente le “Istruzioni generali sulla gestione amministrativo – contabile  delle istituzioni scolastiche”;

VISTO il Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 (Codice dei contratti) come recentemente modificato dal D.lgs 19 aprile 2017, n. 56.

VISTE Le linee guida ANAC n. 4 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, adottate con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016.

CONSIDERATO  che       il     costo       complessivo     della     fornitura    è     pari     a      €  17.692,29 IVA esclusa (DICIASSETTEMILASEICENTONOVANTADUE/29), quindi al di sotto della soglia di rilievo  comunitario;

RILEVATA l’indisponibilità di Convenzioni o Accordi quadro che rispondano alle necessità individuate questa istituzione scolastica come da verifica effettuata in data 10/11/17 Prot. 4064/VI.10

INVITA

 Le ditte sopra individuate a presentare la loro offerta per quanto indicato in oggetto, secondo le modalità procedurali e le specifiche tecniche dettagliatamente descritte nel Disciplinare di gara.

DISCIPLINARE DI GARA

  • – Progetto

Titolo del progetto: PON “COMPETENTI E DIGITALI”

Descrizione della fornitura relativa al progetto da realizzare

L’esigenza della scuola è quella di prevedere l’aumento delle tecnologie, dotando il maggior numero di aule e spazi tradizionali con strumenti per la fruizione collettiva e individuale del web, in collegamento wired o wireless, e di contenuti digitali per una integrazione quotidiana nella didattica. A tale scopo, in considerazione delle disponibilità della situazione logistica della scuola, si è optato per il modulo “aule aumentate dalla tecnologia”. Le aule “aumentate”, infatti, grazie alla presenza di una LIM e di un videoproiettore interattivo, entrambi collegati in rete e collegabili con ogni tipo di device in uso da studenti e professori (tablet PC/portatili), permetteranno ai docenti, soprattutto agli allievi, di usufruire della tecnologia come valido supporto allo studio. La LIM, affiancandosi alla tradizionale lavagna, accompagna con successo gli apprendimenti basati in prevalenza su problem solving, favorisce interazioni continue e dinamiche tra studenti e docente facilitando, inoltre, attività hands-on.

L’obiettivo è quello di realizzare ambienti di apprendimento digitali nei due plessi per promuovere e rinforzare ulteriormente “apprendimenti significativi” piuttosto che meccanici, ricercando la comprensione piuttosto che la memorizzazione; la produzione di conoscenza invece che la sua mera riproduzione; l’utilizzo consapevole dei contenuti didattici piuttosto che la loro mera ripetizione.

In questo modo è possibile ampliare lo “spazio di apprendimento” coniugando la più alta innovazione tecnologica per la didattica inclusiva attraverso una metodologia collaborativa e laboratoriale che mette in risalto il lavoro del singolo, la collaborazione con gli altri allievi, uno scambio proficuo tra docente e allievo, al fine di acquisire conoscenze e competenze in modo semplice, chiaro e motivante.

  • CAPITOLATO TECNICO:

Elenco di massima della fornitura dei servizi e del materiale da quotare per realizzare il progetto e raggiungere gli obiettivi prefissati 

  1. POSTAZIONI INFORMATICHE PER L’ACCESSO DELL’UTENZA E DEL PERSONALE
TIPOLOGIA DESCRIZIONE ANALITICA DEI PRODOTTI O SERVIZI QUANTITÀ MINIMA
Pc desktop (pc fisso) PC DESKTOP I3

RAM INSTALLATA: 4 GB RAM INSTALLABILE 16 GB MEMORIA DI MASSA: 500 GB HARD DISK UNITÀ OTTICHE: DVD SISTEMA OPERATIVO: WINDOWS 10 PROFESSIONAL GARANZIA: 36 MESI

CONFIGURAZIONE SOTTO DOMINIO SERVER WINDOWS

INSTALLAZIONE PACCHETTO AXIOS E CONFIGURAZIONE UTENTE

PASSAGGIO POSTA ELETTRONICA DA PC ESISTENTE

INSTALLAZINE TUTTI I SOFTWARE DI GESTIONE SEGRETERIA INSTALLATI SULLE POSTAZIONI DA SOSTITUIRE.

4
Schermi interattivi e non MONITOR LED 21”

16.9 POLLICI: 21″ RISOLUZIONE DEL DISPLAY: 1.220 X 1080 FORMATO: 16:9 RETROILLUMINAZIONE: LED INGRESSI: VGA MULTIMEDIALE: NO AUDIO: 0 W GARANZIA: 36 MESI

2
  1. PON “COMPETENTI E DIGITALI” – realizzazione di ambienti multimediale attraverso la formula “aule aumentate” mediante l’utilizzo di LIM mobili e fisse e di software per l’inclusione.

 

TIPOLOGIA DESCRIZIONE ANALITICA DEI PRODOTTI O SERVIZI QUANTITÀ MINIMA
Lavagna Interattiva Multimediale con kit KIT VIDEOPROIETTORE INTERATTIVO, PANNELLO E ACCESSORI

KIT COMPOSTO DA LAVAGNA ACCIAIO SMALTATO 80” 180X120 CON PROIETTORE INTERATTIVO OTTICA: CORTA – TIPO: DLP – RISOLUZIONE NATIVA: 4:3 XGA 1024 x 768 LUMINOSITÀ:3100 ANSI LUMEN – CONTRASTO: 13.000 :1 – DISTANZA PROIEZIONE: 0,96 M DURATA LAMPADA: 6000 ORE ECO – INGRESSI: HDMI – ALTOPARLANTE: 10 W – STAFFA: INCLUSA – INTERACTIVE SMART TOUCH BOX ARMADIO DI SICUREZZA PER NOTEBOOK: RIPIANO CON DISCESA FRIZIONATA SERVOASSISTITA GRAZIE ALL’AUSILIO DI DUE PISTONI A GAS INSTALLATI LATERALMENTE, PER L’APERTURA DEL VANO SUPERIORE IN TOTALE SICUREZZA; STRUTTURA IN FERRO VERNICIATA CON POLVERI EPOSSIDICHE, SPESSORE 1,5 MM; SERRATURE CON 2 CHIAVI TUBOLARI A CIFRATURA VARIABILE CERTIFICATE TÜV PREDISPOSIZIONE PER DUE LUCCHETTI (FORNITI IN DOTAZIONE) PER MAGGIORE SICUREZZA; VANO INFERIORE PER IL POSIZIONAMENTO DELL’ALIMENTATORE ED IL PASSAGGIO DEI CAVI DI COLLEGAMENTO. PRESA MULTIPLA INTEGRATA CON 4 PUNTI DI ALIMENTAZIONE INTERRUTTORE DI STACCO DELLE PRESE DI CORRENTE E CAVO UNICO DA 5M IN DOTAZIONE. DIMENSIONI ESTERNE LXPXH 600X130X600MM.FISSAGGIO A PARETE MEDIANTE STAFFA INCLUSA E COLLEGAMENTO LIM ALLA PARTE ELETTRICA CON SISTEMA DI ELETTRIFICAZIONE 4 POSIZIONI CON 4 PRESE UNIVERSALI (ITALIA BIPASSO/ SCHUKO). CAVO 3 POLI CON PRESA 16 AMPERE CON INTERRUTTORE COMPLETO DI CAVO 1.8MT ESTENDIBILE DA IMPIANTISTA, CERTIFICATO PER CONNESSIONE ALLA PRESA ELETTRICA E RELATIVA CERTIFICAZIONE COME DA NORME 37/08

15
Software per l’utilizzo delle apparecchiature da parte di utenti con disabilità

 

 

SOFTWARE ERICKSON

COPIE COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E APPRENDIMENTO DELLA LETTO-SCRITTURA 2 (KIT: LIBRO + CD-ROM)

PERCORSI OPERATIVI PER BAMBINI CON DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO – SILVANO SOLARI

MINIKIT

ISBN: 9788859004561

1
Software per l’utilizzo delle apparecchiature da parte di utenti con disabilità

 

 

INSEGNARE AI BAMBINI CON DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO (KIT: LIBRO + CD-ROM)

ATTIVITÀ SU LETTERE, NUMERI, FORME E COLORI

FRANCESCA COTTONEGIORGIA PELAGATTI

ISBN: 9788859000372

1
Software per l’utilizzo delle apparecchiature da parte di utenti con disabilità

 

 

SVILUPPARE LE COMPETENZE PRAGMATICHE (KIT: LIBRO + CD-ROM)

GIOCHI E ATTIVITÀ PER IL RECUPERO E IL POTENZIAMENTO DEL LINGUAGGIO – SARA VEGINI

ISBN: 9788859005667

PUBBLICAZIONE: 01/05/2014

1
Software per l’utilizzo delle apparecchiature da parte di utenti con disabilità

 

 

SOFTWARE CAMPUSTORE FACILE

SOFTWARE FINALIZZATO AL MIGLIORAMENTO DELL’INCLUSIVITÀ E DELL’AUTONOMIA

COD. 306794

1
Software per l’utilizzo delle apparecchiature da parte di utenti con disabilità visive

 

SOFTWARE AUSILIOTECA ROMA E IPOVISIONE

SOFTWARE MAGIC – SOFTWARE INGRANDENTE PER PC

CODICE P1

1
Addestramento all’uso delle attrezzature fornite

 

E’ RICHIESTO ALLA DITTA FORNITRICE  INTERVENTI  DI  ADDESTRAMENTO ALL’USO DELLE ATTREZZATURE FORNITE

 

10 ORE
  • Norme regolatrici
  1. Vista l’impossibilità di procedere da parte della stazione appaltante alla progettazione specifica degli interventi da realizzare a causa dei tempi ristretti di aggiudicazione (90 giorni dalla comunicazione di assegnazione delle risorse) e l’assenza di risorse per la progettazione tecnica degli impianti le ditte partecipanti dovranno:
  1. presentare un progetto operativo in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati;
  2. verificare la congruità dei materiali degli apparati e dei servizi richiesti, nel rispetto del capitolato tecnico di cui all’art. 2 del presente avviso, tenendo conto di quanto stabilito al successivo art. 6.
  3. Le ditte interessate dovranno effettuare il sopralluogo tecnico dal 14/11/2017 al 23/11/2017 (ore 12,00), previo appuntamento da fissare con l’Ufficio di Segreteria – Assistente Amministrativo Dott.ssa Fiorella Tola.
  4. La fornitura deve essere eseguita con l’osservanza di quanto previsto:
  5. Dal presente disciplinare;
  6. Dal D.Lgs 18 aprile 2016 n. 50 (Codice dei contratti) come recentemente modificato dal D.lgs 19 aprile 2017, n. 56.
  7. Dal codice civile e da altre disposizioni normative emanate in materia, per quanto non regolato dalle norme sopra richiamate, nonché dal regolamento di contabilità generale approvato con R.D. 827/1924 e successive modifiche ed integrazioni.
  • Requisiti speciali per ammissioni alla gara
  1. Azienda economicamente solida con capitale sociale pari almeno al doppio del valore della fornitura e con valenza economica documentabile e attestante la possibilità di coprire le spese di fornitura.
  2. Azienda in cui il numero dei dipendenti è almeno 5.
  3. Azienda che sia attiva da almeno 3 (tre) anni sul territorio nazionale.
  4. Possesso dell’Assicurazione di responsabilità civile per lavori presso terzi attualmente in corso.
  5. Possesso della certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 per i seguenti settori:
  6. Settore EA28 – Progettazione, realizzazione, installazione e manutenzione di impianti elettrici, elettronici e domotica.
  7. Settore EA33 – Tecnologia dell’informazione.
  8. Iscrizione e abilitazione alla piattaforma MEPA.
  9. Aziende in possesso di copia conforme camera di commercio attestante la capacità di installare verificare e certificare impianti elettrici, e la capacità di installazione di impianti elettronici lettere “A” e “B” con relativo responsabile tecnico abilitato secondo il decreto 37/2008 ex 46/09.
  10. Aziende che espressamente hanno nella attività esercitata la fornitura o realizzazione e la manutenzione di sistemi informatici o diciture similari.
  11. Aziende che gestiscono direttamente la garanzia e l’installazione degli appariti forniti.
  12. Non sono ammesse offerte con erogazione di servizi o forniture in sub appalto. 
  • Modalità di esperimento della gara e criteri di aggiudicazione

Il 205 Circolo Didattico Anguillara Sabazia, Via Verdi 1 ha determinato di avviare una procedura RDO di affidamento in economia al prezzo più basso per l’affidamento dei servizi e della fornitura di prodotti per la realizzazione di ambienti digitali per la didattica tramite piattaforma MEPA. Possono presentare l’offerta tutti gli operatori interessati della Regione Lazio che rispondono ai requisiti per l’ammissione alla gara.

  • Esclusione immediata dalla gara

Saranno ritenute nulle e comunque non valide le offerte:

  1. pervenute per qualsiasi motivo dopo la scadenza del termine stabilito nel bando di gara;
  2. formulate in maniera diversa dalle indicazioni contenute nelle norme di partecipazione e nei documenti allegati;
  3. formulate con caratteristiche tecniche inferiori a quelle presenti nel capitolato tecnico;
  4. senza le documentazioni necessarie a certificare i requisiti speciali (C.C.I.A.A. conforme aggiornata massimo 120 gg e dichiarazioni per informazioni non presenti nella camera di commercio);
  5. senza aver eseguito un sopralluogo documentato da dichiarazione firmata da entrambe le parti come da modello allegato alla presente;
  6. senza aver presentato, in sede di gara, un progetto dettagliato dei lavori che verranno eseguiti (rinominato “Progetto Tecnico”);
  7. che prevedano l’ erogazione di servizi o forniture in sub appalto.
  • Requisiti e condizioni dell’offerta
  1. Il preventivo dovrà essere elaborato con l’indicazione per ciascuna voce del prezzo unitario, aliquota di IVA applicata, totale complessivo delle singole voci.
  2. L’offerta, relativamente alle caratteristiche tecniche, dovrà essere corrispondente o superiore a quanto richiesto nel capitolato tecnico.
  3. Il periodo di garanzia non potrà essere inferiore a 3 anni.
  4. L’offerta dovrà specificare i termini di installazione, montaggio, collaudo e garanzia delle attrezzature fornite.
  5. Non sono ammesse offerte condizionate o quelle espresse in modo indeterminato.
  6. L’aggiudicazione avverrà, a insindacabile giudizio dell’Istituzione Scolastica.
  7. L’offerta è impegnativa per la Ditta, ma non per l’Istituzione scolastica che, a suo insindacabile giudizio, potrà annullare la gara e/o eventualmente ripeterla.
  8. I preventivi sono forniti a titolo gratuito e devono avere validità di 90gg mese dal termine di scadenza della presentazione dell’offerta stessa. Il rischio della mancata consegna dell’offerta nei termini stabiliti resta a carico della ditta o impresa partecipante.
  9. Nell’offerta la Ditta dovrà dichiarare di aver preso conoscenza di tutte le norme e condizioni in base alle quali si svolgerà la gara.
  10. Tutte le Ditte partecipanti riceveranno comunicazione dell’azienda aggiudicataria.
  • Modalità di presentazione delle offerte

L’offerta dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 24/11/2017 ore 12,00 tramite invio Telematico sul portale MEPA, firmata digitalmente dal legale rappresentante della ditta, con  la dicitura “OFFERTA PROGETTO PON AMBIENTI DIGITALI” contenente al suo interno N. 3 BUSTE:

  • BUSTA “A” DOCUMENTAZIONE ANMMINISTRATIVA contente documenti attestanti i requisiti speciali
  • BUSTA “B” OFFERTA TECNICA contenente “Progetto Tecnico” unitamente al verbale di sopralluogo.
  • BUSTA “C” OFFERTA ECONOMICA

L’offerta deve essere predisposta nel rispetto delle prescrizioni stabilite nella presente lettera di invito, i cui contenuti costituiranno parte integrante del contratto che verrà stipulato con l’aggiudicatario. Saranno esclusi dalla gara i concorrenti che presentino offerte nelle quali fossero sollevate eccezioni e/o  riserve di qualsiasi natura alle condizioni di fornitura del Servizio specificate nel Capitolato Tecnico, ovvero che siano sottoposte a condizione, nonché offerte incomplete e/o parziali.

  • Riservatezza delle informazioni

Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii. i dati, gli elementi, ed ogni altra informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall’Istituto Scolastico esclusivamente ai fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo l’assoluta riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali. Con l’invio dell’offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento.

  • Penali e risarcimento danni In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto

Il 205 Circolo Didattico Anguillara Sabazia, Via Verdi 1 stabilisce un termine massimo di 30 giorni dalla stipula del contratto per la consegna del materiale/servizi relativi al progetto. In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, in relazione alla gravità dell’inadempimento si applicherà una penale fino a un massimo del 10%  sull’importo contrattuale (IVA ESCLUSA). E’ fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno subito dal 205 Circolo Didattico Anguillara Sabazia, Via Verdi 1.

  • Importo a base d’asta

L’importo a base d’asta per il servizio e la fornitura di cui alla presente lettera di invito è di € 17.692,29 (DICIASSETTEMILASEICENTONOVANTADUE/29) IVA esclusa.

Qualora, nel corso dell’esecuzione del contratto, occorra un aumento delle prestazioni di cui trattasi entro i limiti del quinto del corrispettivo aggiudicato, il Fornitore accetta espressamente di adeguare la fornitura oggetto del presente contratto, ai sensi di quanto previsto dall’art. 311 del D.P.R. 207/10.  Non sono ammesse offerte in aumento.

  • – Procedura di aggiudicazione – RDO

Il soggetto deputato all’espletamento della gara- RUP, DSGA e Ufficio amministrativo – procede a:

  1. verificare la rispondenza delle certificazioni/dichiarazioni richieste dalla normativa

vigente. Qualora si riscontrasse una non conformità delle certificazioni/dichiarazioni, la ditta                                verrà esclusa dalla gara senza l’esame dell’offerta tecnico economica e verrà segnalato agli                 organi competenti la presenza di eventuali documenti contraffatti.

  1. Esaminare l’offerta Tecnico-Economica, al prezzo più basso.
  2. Aggiudicare la gara a favore dell’azienda che ha presentato l’offerta con importo di fornitura più basso, valutando comunque che i materiali e i servizi proposti rispecchino a pieno gli obiettivi del progetto.

Il 205 Circolo Didattico Anguillara Sabazia si riserva il diritto di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida ai sensi dell’art.69 R.D.23.05.1924 n.827

Ogni informazione di tipo amministrativo sulla presente procedura negoziata può essere chiesta al Responsabile Unico di Procedimento ex Legge n. 241/90, Dott.ssa Paola Di Napoli  (tel. 069968250- e-mail:rmee20500v@istruzione.it).

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Paola Di Napoli

Documento firmato digitalmente ai sensi del

Codice dell’Amministrazione  Digitale e norme ad esso connesse


FESR

 

Prot. 4079/U del 13/11/17

 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

DEL 205° CIRCOLO DIDATTICO

 

VISTO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l’amministrazione del Patrimonio e la Contabilità Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23maggio 1924, n. 827 e ss.mm. ii. ;

VISTA La legge 241/90 Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”  modificata e integrata dalla legge 15/2005 e successive modificazioni e integrazioni

VISTO il   Decreto del    Presidente della Repubblica   8  marzo 1999, n. 275,  concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n. 59;

VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche”;

VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del  lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;

VISTO il Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici (D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207);

VISTI  i seguenti Regolamenti (UE) n. 1303/2013 recanti disposizioni comuni sui Fondi strutturali e di investimento europei: il Regolamento (UE) n. 1301/2013 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e il Regolamento (UE) n. 1304/2013 relativo al Fondo Sociale Europeo;

VISTO Il D.lgs 14 marzo 2013, n. 33 in materia di obblighi di pubblicità e trasparenza da parte delle pubbliche amministrazioni.

VISTA  La Legge  13 luglio 2015, n. 107  Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti

VISTO Il Decreto Legislativo 18 aprile 2016 n. 50 (Codice dei contratti) come recentemente modificato dal D.lgs 19 aprile 2017, n. 56.

VISTA la nota MIUR AOODGEFID/0031732 del 25/07/17 che al punto II di pag. 6 cita” le pubbliche amministrazioni hanno la possibilità di condurre un confronto competitivo tra più operatori abilitati sul MEPA richiedendo ai fornitori delle offerte personalizzate sulla base delle proprie specifiche esigenze e aggiudicando la gara al miglio offerente”

VISTE Le linee guida ANAC n. 4 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, adottate con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016.

VISTO  il PON Programma Operativo Nazionale 2014IT05M2OP001 “Per la scuola – competenze e ambienti per l’apprendimento” approvato con Decisione C(2014) n. 9952, del 17 dicembre 2014 della Commissione Europea;

VISTA  le Delibere del Consiglio  d’Istituto: n. 130 del 19/11/2015 di approvazione del    progetto PON Ambienti Digitali “Competenti e digitali” e n. 42 del 25/10/16 , con la            quale  sono state approvate le modifiche al POF Triennale 2016/2019;

VISTO  i tempi brevi per l’aggiudicazione definitiva della gara e firma del contratto di

fornitura entro 90 gg. dalla data di autorizzazione del progetto;

VISTO  che il progetto è stato fissato nei sui contenuti, negli obiettivi da raggiungere  e nei risultati attesi;

VISTA la nota del MIUR prot. n AOODGEFID/31748 del 25/07/17 di approvazione dell’intervento del Progetto “Competenti e digitali”che fa riferimento all’Avviso pubblico Prot. n. AOODGEFID/12810 del 15/10/15, emanato nell’ambito dell’Asse II Infrastrutture per l’istruzione Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) Azione 10.8.1  ed il relativo finanziamento;

VISTA la Delibera del    Consiglio     d’Istituto n. 47  del 15/12/16  di    approvazione del

Programma  Annuale   Esercizio   finanziario 2017  e  la formale assunzione, in data

05/09/17, del   finanziamento   pervenuto      nel   Programma Annuale   Esercizio

Finanziario 2017

RILEVATA  l’indisponibilità di Convenzioni o Accordi quadro che rispondano alle necessità  individuate da questa istituzione scolastica come da verifica effettuata in data                    10/11/17 Prot. 4064/VI.10 (All. A).

DECRETA

Art. 1 Oggetto

Si decreta  l’avvio della procedura  di richiesta di offerta (RdO)  tramite piattaforma MEPA per l’affidamento dei servizi e della fornitura relativamente al progetto  PON “ COMPETENTI E DIGITALI”.

Possono presentare l’offerta tutti  gli operatori della Regione Lazio interessati che rispondono ai requisiti per l’ammissione alla gara.

Art. 2 Criterio di aggiudicazione

Il criterio di scelta del contraente è quello del prezzo più basso, ai sensi dell’art. 82 del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii.

Art. 3 Importo

L’importo a base di gara per la realizzazione del servizio di cui all’art. 1 è  di € 17.692,29 (DICIASSETTEMILASEICENTONOVANTADUE/29) IVA esclusa (€ 21.584,60 – VENTUNOMILACINQUECENTOTTANTAQUATTRO/60  IVA inclusa).

Qualora nel corso dell’esecuzione del contratto occorra un aumento delle prestazioni di cui trattasi, entro i limiti del quinto del corrispettivo aggiudicato, l’esecutore del contratto accetta espressamente di adeguare la fornitura/servizio oggetto del presente contratto, ai sensi di quanto previsto dall’art. 311 del D.P.R. 207/10.

Art. 4 Tempi di esecuzione

La fornitura richiesta dovrà essere realizzata entro 30 gg. lavorativi decorrenti dalla stipula del contratto con l’aggiudicatario.

Art. 5 Approvazione atti allegati

Si approva la lettera di invito (All. 1) a presentare l’offerta per l’acquisizione di beni e servizi nell’ambito del progetto  PON “COMPETENTI E DIGITALI”.

Art. 6  Responsabile del Procedimento

Ai sensi dell’art. 125 comma 2 e dell’art. 10 del D.Lgs 163/2006 e dell’art. 5 della legge 241/1990, viene nominato Responsabile del Procedimento il  Dirigente Scolastico Dott.ssa Paola Di Napoli.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Paola Di Napoli

Documento firmato digitalmente ai sensi del

Codice dell’Amministrazione  Digitale e norme ad esso connesse


FESR

Prot. 2682/U

Anguillara Sabazia, 21/08/17

            Agli Atti

                                                                                                                     All’Albo on line dell’Istituto
Al sito web dell’Istituto
Alle famiglie degli alunni – Tramite sito web
Al Personale della scuola – Tramite sito web

 

Oggetto:  DISSEMINAZIONE, Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave. Realizzazione di ambienti digitali. Codice:10.8.1.A3-FESRPON-LA-2017-56.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

VISTO l’avviso pubblico prot. n. AOODGEFID/12810 del 15/10/2015 del MIUR avente ad oggetto: Fondi Strutturali Europei – PON FESR 2014-2020 ASSE II Infrastrutture per l’istruzione – obiettivo specifico 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori professionalizzanti e per l’apprendimento delle competenze chiave. Realizzazione di ambienti digitali.

 

VISTA la circolare del MIUR prot. n. AOODGEFID/31748 del 25 luglio 2017 con la quale si comunicava lo scorrimento della graduatoria, autorizzazione dei progetti e conseguente impegno di spesa su base regionale;

 

VISTA la Nota autorizzativa del MIUR prot. n. AOODGEFID/31748 del 25 luglio 2017 indirizzata al CD ANGUILLARA nella quale si notifica la formale autorizzazione del progetto PON AMBIENTI DIGITALI  e l’impegno di spesa della singola Istituzione Scolastica;

 

COMUNICA

 

che questa Istituzione Scolastica è stata autorizzata ad attuare il seguente Piano Integrato FESR:

Sottoazione Codice identificativo progetto Titolo progetto Importo autorizzato forniture Importo autorizzato spese generali Totale autorizzato progetto
10.8.1.A3 10.8.1.A3-FESRPON-LA-2017-56

 

Competenti e digitali

 

€ 21.184,60

 

€ 800,00

 

€ 21.984,60

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Paola Di Napoli