APP n 2 “Artisti e Cittadini Digitali”

 

Il PON Cittadinanza e Creatività Digitale nel  205°CD

A partire da Giugno 2019 nei plessi del 205° C.D. si realizzeranno 2 Laboratori dedicati al “Pensiero computazionale e alla creatività digitale”.

Questi laboratori rappresentano un’occasione per continuare il percorso, avviato dal 2015/16 (vedi sito alla voce progetti), di promozione delle competenze e delle buone pratiche digitali attraverso attività unplugged, Coding, Scratch  e lo sviluppo della creatività e della produzione di nuovi linguaggi digitali, facendo attenzione alla continuità tra antico e nuovo, tra tradizione e innovazione. Un’opportunità creativa e formativa tra generazioni attraverso un interscambio di conoscenze e competenze che coinvolge studenti, famiglie e altre agenzie educative che operano nel territorio.                                                                      Una cura particolare verrà rivolta agli alunni che si trovano in situazione di disagio socio-culturale, in modo da migliorare la qualità dell’ambiente di apprendimento e colmare il disallineamento delle competenze prevenendo il rischio di dispersione scolastica negli anni successivi e promuovendo le pari opportunità di genere, stimolando la partecipazione attiva delle bambine in modo da favorire future scelte orientate verso discipline STEM.

2° Modulo: “Artisti e cittadini digitali”  

Si tratta di un laboratorio di Learning by doing per rendere gli alunni competenti e consapevoli nell’utilizzo delle apparecchiature informatiche, nella pubblicazione sul web e nella produzione di filmati e scatti fotografici professionali e per renderli capaci di contrastare fenomeni come il cyberbullismo, la pubblicazione selvaggia di contenuti sulla rete, l’individualismo esasperato, le discriminazioni razziali e di genere.

Si terrà nel plesso di Via Verdi dal 10 al 21 giugno 2019, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 11.30, ore totali 30. Numero destinatari 25 Allievi, Target 9/11 anni.

Attraverso questo percorso, gli alunni impareranno ad approcciarsi al sito web scolastico, curandone ogni aspetto della gestione e produzione dei contenuti, dagli aspetti tecnici della creazione di un sito, alla produzione di filmati, alla scelta di scatti fotografici. Impareranno come si redige un testo o si sceglie una notizia, ciò porterà gli alunni a riflettere sui contenuti e i significati, che può creare una certa inquadratura, uno stile di scrittura, la presentazione della notizia e un montaggio video. In questo modo i ragazzi impareranno come ritoccare, a livello professionale, immagini di uno shoot fotografico, facendo scoprire cosa c’è dietro il mondo della comunicazione. Il percorso formativo li condurrà a selezionare i contenuti, tramite scelte che tengano conto non solo di regolamenti giuridici, ma soprattutto della coscienza di un buon cittadino della società dell’informazione. Mettendo insieme il coding e il buon uso del computer, gli alunni saranno in grado di creare, come prodotto finale, un Blog, dedicato alla Scuola, attraverso il quale impareranno a comunicare tra loro, utilizzando la rete per diffondere idee creative nel rispetto dell’altro, navigando in modo sicuro nella rete, nell’ambito di un’espressione eticamente corretta.

Tra gli obiettivi generali lo sviluppo della capacità e delle competenze per un consapevole esercizio della propria cittadinanza digitale, comprendendo e utilizzando, in modo critico, il senso umano delle tecnologie.

Tra gli obiettivi specifici formativi favorire l’arricchimento personale, sotto la forma del piacere di conoscere e di comprendere, acquisendo consapevolezza delle norme sociali in rete, dell’educazione ai media, con particolare attenzione ai diritti e alle responsabilità anche per gestire il cyberbullismo, per sviluppare un atteggiamento attivo e consapevole nell’utilizzo delle nuove tecnologie. Sviluppare il pensiero progettuale inteso come proficua interazione di pensiero logico, capacità di problem posing e problem solving, pensiero creativo ed efficace. Collaborare per realizzare progetti comuni e sentirsi parte attiva della comunità scolastica e territoriale attraverso la realizzazione di strumenti di pubblica utilità.

I CONTENUTI

Coding e Pensiero computazionale, costruzioni di app (applab e appinventor…), robotica; Internet delle Cose e il Making. Cittadinanza digitale: La Carta dei Diritti di Internet, Diritti e Responsabilità nell’era Digitale, il Cyberbullismo, i rischi e le opportunità della gestione dei sistemi complessi; servizi locali e in cloud, differenze, opportunità e rischi; i dati identificativi della propria personalità, identità reale e digitale, diritto alla privacy e necessità di controllo…

LE METODOLOGIE

Brainstorming, Problem Posing e Problem Solving, Tutoring, Peer-education, Flipped classroom, Debate, Cooperative learning, Learning by doing and by creating, Storytelling, Project-based learning.

RISULTATI ATTESI                                                                                               Interiorizzazione delle norme sociali e giuridiche in termini di ‘Diritti della Rete’. Acquisizione della capacità di un uso positivo e consapevole dei media della Rete, anche per il contrasto all’utilizzo di linguaggi violenti, alla diffusione del cyberbullismo, alle discriminazioni. Sviluppo della creatività e della produzione di nuovi linguaggi digitali.

Questo modulo sarà ripetuto 1 volta da ottobre 2019 a giugno 2020.