Il Piccione Impiccione

Skatch , sulla sensibilizzazione dei bagni

Aurelio: “risatina”.
Federico: scusa? Cosa stai facendo?
Aurelio: ma se ti fai una forchettata di affari tuoi?
Federico: (inquadrare scritta : scritta su un foglio di carta attaccato alla porta del bagno dei maschi con scritto, che brutti i miei compagni , la mia classe fa schifo ma l’anno prossimo me ne vado alle medie) ma scusa chi ti credi di essere per scrivere sui bagni  e tra l’altro la nostra classe è bellissima !.
Federico :  (va verso la bidella e dice indicando Aurelio)sta scrivendo sulla porta del bagno cose brutte , potete intervenire?
Aurora di Ienno: grazie per avermelo detto,(si dirige verso Samuel che si trova nell’atrio nuovo) sta succedendo qualcosa di strano nel bagno dei maschi, potresti andare a vedere ?
Samuel: va bene vado (si dirige verso il bagno e dice ) cosa sta succedendo ?
Federico: sta scrivendo sulle porte del bagno !
Samuel : allora , intanto tornate in classe , poi parlerò con le vostre maestre .
Aurelio: Federico: ok.
Seconda scena
Aurelio:(va verso il bagno , entra si ferma e guarda i bidelli ).
Samuel: uffa! Dobbiamo rimanere di più per pulire queste scritte è già tardissimo!
Aurora di Ienno: giusto! A quest’ora potevo già stare a fare i dolci o a riposarmi .
Cartello con scritto “un’ora dopo”
Aurelio : ( esce dalla classe va verso i bidelli e dice )